22 Aprile 2019


MUSEO DEL CASTAGNO E DEL BORLENGO

Ass. LA SLUCADORA
ARTinWOOD
percorso: Home

ARTinWOOD
Storia, regolamento e modulo di partecipazione

STORIA
"ARTinWOOD” promosso dall´Ass.Culturale “La Slucadora”, con il patrocinio del Comune di Zocca, del Parco Regionale Sassi di Roccamalatina e di Promappennino, é un progetto naturalistico/creativo ideato e coordinato da Maurizio Costantino Molinari e Chiara Moia.


Il percorso "ARTinWOOD" è visitabile tutto l´anno, partendo dall´antico Ospitale di S.Giacomo (Museo del Castagno e del Borlengo) e si porta fino all´interno del castagneto di Monte S.Giacomo per una lunghezza a/r di circa 2 km e mezzo. Durata della passeggiata 1 ora.
E´ possibile votare le tre opere preferite tramite apposita cartolina recuperabile al punto di partenza nell´apposito contenitore.
Dal 2012 Artisti di varie nazionalità hanno realizzato le loro opere direttamente sul posto, a Monte S.Giacomo, utilizzando materiali naturali e prevalentemente offerti dal bosco; esse ora rimangono a testimoniare l’interazione armonica generata dalla libera creatività tra Uomo e Natura.

La prima edizione di "ARTinWOOD" si è tenuta il 21-22 e 23 settembre 2012.


Ad inaugurare questa iniziativa sono stati 15 ragazzi dell’Istituto d’Arte di Barcellona (Spagna) e precisamente:

Alba Martorell MONTES, Bexamin ALVAREZ, Boris Adrian PRAT RUSCALLEDA, Carlo Garcia SANCEZ, Maria PALOMERA, Marius SANTAMARIA HERRERO, Marta Calles SISO, Max Dalmau ABRAHAM e Pere Daura SANCHEZ dalla Spagna; Carlos MUJICA dalla Colombia; Diego CORTE’S MOLLER dal Cile; Stefano DALLEVEDOVE dall’Italia; Tasarte Oropesa RODRIGUEZ da Tenerife; Take GIRO ABARIGA dal Giappone e Wey HU PAN da Taiwan.



REGOLAMENTO PER GLI ADERENTI ALLA RASSEGNA ARTinWOOD
L’associazione "LA SLUCADORA" con sede in Zocca (MO), in collaborazione con L’Amministrazione comunale di Zocca, Promappennino e l’Ente di Gestione dei Parchi e della Biodiversità – Emilia Centrale, nel mese di Settembre organizza la rassegna “ARTinWOOD”.
L’evento di arte contemporanea, che si svolge all’aperto nell’incantato scenario del bosco di S.Giacomo, si pone l’obbiettivo di rappresentare il rapporto fra l’uomo e l’ambiente con particolare riferimento al bosco, attraverso lo stimolo di processi creativi ispirati e sollecitati dalla natura e dal rispetto per essa.
La partecipazione all’evento è gratuita e aperta a tutti gli artisti, senza alcuna distinzione di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione e prevede una pre-iscrizione all’iniziativa entro il 31 Luglio (utilizzando il modulo specifico ), seguita dalla presentazione di un progetto artistico da inviare entro il 31 agosto.
Le opere di nuova realizzazione previste ogni edizione sono 5; nel caso vengano presentati un numero superiore di progetti, il Comitato Organizzatore individuerà a sua insindacabile discrezionalità le opere che verranno realizzate in quell’edizione.
Le opere escluse verranno tenute in considerazione per le successive edizioni.
Ad ogni artista/gruppo di artisti è consentito di realizzare un una sola opera.
Ogni artista/gruppo di artisti si farà garante dell'originalità dell’opera presentata, dichiarandosi autore/i della stessa.
E’ possibile, in accordo con il Comitato Organizzatore, il restauro di opere realizzate nelle precedenti edizioni; quest’ultima attività non rientra nel numero sopra indicato.

Il progetto artistico, che si dovrà armonizzare nel percorso creativo/artistico già intrapreso dalle precedenti rassegne, dovrà :

1. essere prevalentemente costruito in loco nelle giornate individuate.
2. prevedere l’utilizzo di materiali naturali quali ad esempio : sassi, foglie, rami o tronchi ed altro materiale presente. L’utilizzo di oggetti/materiali non presenti nel contesto, dovrà essere preventivamente comunicato e sarà discrezionalità del Comitato Organizzatore accettare o no l’opera.
3. evitare l’ abbattimento, il taglio, l’utilizzo di piante/arbusti vivi.
4. evitare l’alterazione dell’integrità del contesto; a tal fine potranno essere utilizzati solo spazi concordati con l’organizzazione, non potranno essere effettuati scavi e lo sviluppo in altezza delle opere non potrà essere superiore a 3 metri.
Tali caratteristiche dovranno essere illustrate brevemente nella presentazione del progetto.

Gli artisti selezionati sono tenuti ad effettuare una visita preventiva del luogo prescelto, che consentirà agliorganizzatori di predisporre quanto necessario alla realizzazione dell’opera.
Al fine della predisposizione del progetto, gli organizzatori dell’evento sono a disposizione per effettuare un sopralluogo congiuntamente agli artisti.
A tutti gli artisti ammessi sarà rilasciato un diploma di partecipazione.
Non sono previsti compensi a qualsiasi titolo; è previsto per gli artisti ammessi all’evento, previa richiesta, la possibilità di usufruire a titolo gratuito di vitto e alloggio per le giornate dall’iniziativa.
Le opere effettuate non potranno essere richieste dagli artisti e resteranno in loco inserendosi nel ciclo vitale della natura; previa tracciabilità dell’origine/autore dell’opera, il Comitato si riserva la possibilità di apportare modifiche atte a preservare l’idea e/o l’opera stessa nel tempo e/o a preservare il contesto nel quale è realizzata.
Il Comitato Organizzatore si riserva il diritto di riprodurre le opere per ulteriori pubblicazioni sia in volume che a mezzo stampa e/o via telematica al fine di propagandare la manifestazione.
I dati personali dei partecipanti saranno trattati in conformità al D.Lgs. 196/03 sulla Privacy al solo fine del corretto svolgimento della manifestazione e gli stessi conserveranno i diritti previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/03.
L'Organizzazione si riserva il diritto di apportare in qualsiasi momento eventuali modifiche al presente regolamento esclusivamente per la buona riuscita della manifestazione o per cause di forza maggiore.
Sarà cura del Comitato Organizzatore comunicare tempestivamente, ai singoli partecipanti all’evento, ogni variazione che riguarda l’evento.


Compilare e inviare la scheda di adesione via email completa di tutte le voci, da compilarsi a cura del partecipante/i all’evento, ecc...: museodelcastagno@libero.it

La sottoscrizione e la presentazione della domanda di partecipazione implicano la completa ed incondizionata accettazione del presente regolamento.

Per informazioni* ed adesioni: 3400985612 – email: museodelcastagno@libero.it

* Per l’invio delle richieste e progetti.
* Per informazioni maggiori.
* Per concordare l’eventuale visita.





INDICAZIONI PRESENTAZIONE PROGETTO

- Breve Curriculum dell’artista/artisti.
- Caratteristiche dell’opera presentata, idea progettuale ed attinenza all’iniziativa .
- Titolo.
- Tecnica.
- Materiali (anche materiale non rintracciabile in loco).
- Attrezzature richieste.
- Dimensioni.
- Bozzetto dell’opera.
- Dichiarazione dell’artista/gruppo di artisti dell'originalità dell’opera presentata e di essere autore/i della stessa.
- Autorizzazione all’utilizzo dei dati sensibili.
- Dichiarazione della presa visione ed accettazione del regolamento.
- Nel caso di gruppi di artisti la sottoscrizione dovrà essere effettuata da parte di tutti i partecipanti.
- Comunicare se si intende usufruire di vitto nelle giornate previste.
Dimensione: 12,63 KB
Da inviare al seguente indirizzo di posta elettronica: museodelcastagno@libero.it



VEDI ANCHE...

siti web www.sitovistoso.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio